Voyager 2: dopo un lungo silenzio wireless, il segnale finalmente ritorna

C’è stato silenzio intorno alla sonda spaziale Voyager 2 per molto tempo e non abbiamo potuto ricevere un segnale perché l’antenna sulla Terra doveva essere riparata.

Sonda spaziale Voyager 2 È in missione nello spazio da più di 43 anni. Più ci si allontana da noi, più difficile è mantenere il contatto con la sonda. Esiste solo un’antenna al mondo che può essere utilizzata per comunicare con Voyager 2. Si trova in Australia e fa parte della Canberra Deep Space Network.


Voyager 2 era da solo

Tuttavia, è stata proprio questa antenna che ha dovuto essere spenta l’anno scorso perché era necessario eseguire alcune manutenzioni e aggiornamenti. Durante questo periodo, il Voyager 2 era da solo. In caso di emergenza, non possiamo fare nulla per loro da terra.

Come il Deutschland Funk Nova menzionato, L’antenna di Canberra è tornata online e pronta per l’uso. Per la prima volta da molto tempo, il collegamento radio tra Voyager 2 e la Terra viene nuovamente utilizzato. Il messaggio dovrebbe andare lontano. Ci vogliono 17 ore e 35 minuti per arrivare dalla Terra alla sonda. Nella notte tra il 14 e il 15 febbraio 2023, flag di nuovo Voyager 2 e sono informato che va tutto bene.



La connessione wireless dovrebbe rimanere stabile

Nella fase successiva, viene inviata un’istruzione che indica che la sonda deve spegnere uno dei suoi sensori. Ciò consente di risparmiare elettricità, il che significa che la connessione wireless deve essere mantenuta il più a lungo possibile.

Il Voyager 2 è nello spazio interstellare da molto tempo. La tua sorellina ha indagato e Voyager 1 ha raggiunto un traguardo impressionante lo scorso anno.

Ultimi video su Futurezone.de

Ultimi video su Futurezone.de

Mostra descrizione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto