Virtus: Ora ci sono sconfitte in casa – la seconda divisione

Virtus: Ora ci sono sconfitte in casa – la seconda divisione

Fare un equilibrio provvisorio: Michael Sia. © DLife / RM

La Virtus ha subito la terza sconfitta consecutiva nella gara di ritorno contro l’Arzenano Valcampo. Il fattore decisivo per cui la squadra di Bolzano si è conclusa con un vuoto è stato a volte un fallo del portiere dopo un meritato pareggio. Alla fine hanno perso 1: 2.

Al secondo minuto, Arzignano ha preso il primo attacco. Rossi crossa da sinistra in area di rigore, Forte prende palla e colpisce la pelle con un tiro storto nell’angolo sinistro del cross. Nessuna chance per il portiere della Virtus Manuel Vitello. Al nono minuto Arzignano torna a essere pericoloso con un tiro dalla distanza di Antoniazzi, il cui tiro fallisce nettamente il bersaglio. Solo due minuti dopo, Valenti ha costretto Vitello a fare uno spettacolo incredibile che Villanova potrebbe usare per colpire.

Fu solo dopo circa un quarto d’ora che Kim e compagni riuscirono a trovare il suo ritmo e furono in grado di sferrare i suoi primi attacchi. Al 27 ‘la Virtus ha provato un diverso metodo di punizione ben praticato, ma Matteo Tempone ha mandato il pallone a 23 metri fuori dalla porta. Un minuto dopo, Fabrizio de Santis si è concluso con un incontro unico con Yacine Bono, che il portiere dell’Arzignano, Enzo, ha disinnescato con un altrettanto impressionante tiro in angolo.

Cia in parità, poi errori del portiere

La Virtus Bozen ha tentato di iniziare il secondo tempo con più slancio, ma l’Arzignano è stato al sicuro nelle retrovie e ha ripetutamente lanciato pericolosi contropiedi che hanno messo in difficoltà la Virtus. La prima azione seria è stata prodotta dalla Virtus al 64 ‘: il martello di Federico Devi è stato puntato in angolo da un difensore avversario. Al 70 ‘la Virtus inizia un contropiede con Malakar, che si allontana velocemente ma nel momento cruciale non passa abbastanza il sorpasso a David Cremonini.

Al 75 ° minuto, ora è dovuto il sorteggio. Adriano Osorio si è liberato dalla destra con diversi dribbling, giocando il pallone in mezzo, con Elise Captina che annuisce. Il portiere Enzo è riuscito a disinnescarlo, ma Michael Sia aveva ragione e la polvere lo ha battuto in un pareggio per 1-1. Solo un minuto dopo, Michael Bacher ha visto un secondo cartellino giallo ed è stato costretto a lasciare il campo. L’allenatore Alfredo Sebastiani ha protestato a gran voce ed è stato espulso dall’arbitro. Di conseguenza Posen si ritira sensibilmente e lascia l’iniziativa ad Arzeniano. All’80 ‘Manuel Vitello non riesce a controllare un cross innocuo e Molnar non perde l’occasione di avanzare nuovamente. Nella fase finale la squadra bolzanina ha buttato tutto in avanti, ma il compenso dovuto non ha voluto cadere.

Fourth Division League, round 26

Virtus Posen – Arzenano Valcampo 1: 2

Virtus Posen: Vitiello, De Santis, Kiem, Elis Kaptina, Bounou (ab 56. Mlakar), Cremonini, Timpone (ab 62. Osorio), Forti (ab 56. Cia), Bacher, Davi, Rizzon
Arzenano Valciambo: Enzo, Pasqualino, Rossi, Molnar, Valenti (82. Monni), Forte (55. Gabbani), Calì, Villanova (53. Lisai), Antoniazzi, Sammarco, Bigolin

Regola: Gangi (Inna)

riposa in pace: 0: 1 forte (2.), 1: 1 Cia (75.), 1: 2 Molnar (80.)

Cartellino rosso: Bacher (76.), allenatore Sebasti (77.)

Mestre – Ambrosiana 0: 1

Domenica 28 marzo
Titolo – Cartigliano
Caldero – Cambogia
Luparense – Cjarlins muzane
Manzanese – Chiones
Montebellona – Delta Porto Tolle
Feltgre – Trento
San Giorgio Sedico – Este
Clodienese Chioggia – Belluno verschoben

tavolo

SP G U Quinto tv S
1. Trento 23 14 8 1 40:22 50
2. Manzanese 23 13 6 4 49:29 45
3. Clodiensechioggia 22 12 5 5 29:19 41
4. Belluno 24 10 9 5 27:25 39
5. Arzignano 25 11 6 8 28:23 39
6. Loubarins 25 11 6 8 41:31 39
7. Maestro 26 12 3 11 34:36 39
8. Cartigliano 25 9 9 7 25:22 36
9. Caldero Terme 24 8 11 5 30:25 35
10. Cjarlins Muzane 24 8 9 7 35:38 33
11. Titolo 25 9 6 10 30:33 33
12. Unione San Giorgio 25 8 8 9 37:31 32
13. Lo è 23 7 9 7 30:30 30
14. Montebellona 25 8 4 13 28:42 28
15. Virtus Posen 26 7 5 14 36:38 26
16. Delta Porto Tolle 20 7 4 9 19:23 25
17. Ambrosiana 24 6 7 11 32:42 25
18. Union Feltre 25 6 5 14 31:45 23
19. Campodarsego 24 5 6 13 23:32 21
20. Sheunes 24 3 8 13 21:39 17

Autore: chm

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

CALCIO.VIDEO È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Calcio