Virtus: le nuvole nere compaiono lentamente – Serie D.

Virtus: le nuvole nere compaiono lentamente – Serie D.

Per Adriano Osorio e compagni la gita a San Giorgio Sedico non valeva una visita. © DLife / RM

La Virtus Bozen non riesce a mettere un piede per terra. Ha perso 3-0 l’andata contro il San Giorgio Sedico. Solo 7 minuti nel primo tempo sono stati sufficienti per la decisione iniziale e un totale di 8 sconfitte stagionali.

La Virtus Bozen ha iniziato la partita in modo convincente. San Giorgio Sedico corre dietro agli ospiti nei primi dieci minuti e vede a malapena un pallone, e al settimo minuto anche la Virtus ha la possibilità di segnare il primo gol con Elis Captina, il cui tiro in area di rigore avrebbe potuto centrare il gol con più convinzione.

Al 14 ‘, primo attacco di casa. Un cross dalla fascia sinistra è bastato per far rientrare la Virtus e Marcolin riesce a scuotere il pallone a pochi passi dalla porta. Dopo 3 minuti, i padroni di casa hanno nuovamente tifato, ma questa volta l’attaccante era in fuorigioco. Il secondo gol di Kim & Co. è stato posticipato di soli 3 minuti. Dopo un calcio d’angolo, gli uomini intorno a coach Alfredo Sebastiani non hanno portato il pallone fuori dalla zona di pericolo e ancora una volta è stato Marcolin ad essere presente. Questa volta colpo secco da una distanza di 8 metri.

La Virtus era completamente fuori dai giochi, perché al 22 ‘Marcolin e Sanani si sono fermati davanti alla porta, altrimenti sarebbe stato 3-0. Di conseguenza, la Virtus si è ripresa di nuovo, lasciando che la palla rotolasse tra le sue fila, ma non sono state cercate occasioni per segnare. In soli 41 minuti Bolzano ha scatenato un tocco di pericolo, ma Emil Grizzani con un tiro dalla distanza prima e Yassin Bono con un colpo di testa dopo non ha messo la pelle sulla porta avversaria. Al 44 ‘Senani ha lottato per la palla nella metà campo della Virtus, ha fatto qualche passo e si è allontanato. Il suo tiro ha colpito il cancello sorvegliato da Manuel Vitello.

Bono indebolisce la sua squadra con un cartellino rosso

Davide Cremonini ha aperto il secondo tempo con un cross basso dalla sinistra in area di rigore, che ha fatto rotolare in area ex amici e nemici (posto 48). Al 58 ‘Minicuchi balla sulla sinistra, giocando perfettamente in mezzo a Senani, che spinge la palla oltre il palo. Meno di due minuti dopo, Vitello riesce a completare il rasoterra di Markolin, terminato dopo un rapido set. Al 68 ‘, Bono ha visto un secondo cartellino giallo dopo un inizio difficile e ha dovuto lasciare il campo. Al 78 ‘Minicucci fa un difensore sciatto verso la propria porta, ma neanche i giocatori della Virtus hanno potuto approfittare di quella posizione. Poi il gioco si è allungato. San Giorgio non voleva più e la Virtus non poteva più. A pochi secondi dal fischio finale, Marcolini ha umiliato la Virtus con il suo terzo gol nel pomeriggio.

Il diciannovesimo round:

Union San Giorgio Sedico – Virtus 3: 0
Tore: 1: 0 Marcolin (14.), 2: 0 Marcolin (20.), 3: 0 Marcolin (90. + 5)
Cartellino rosso: Bono (68)

Arezzignano – Ambrosiana 1: 0
Belluno – Kajarlins Mozan 2: 2
Este – Delta Porto Great Fallito
Loparines – Manzanese 1: 3
Meester – Indirizzo 3: 2
Montebellona – Caldero 1: 1
Claudense Chioggia – Cartigliano 1: 0
Union Feltre – Cambogia 3: 1
Trient – Chions 3: 3

Autore: chm

Raccomandazioni

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

CALCIO.VIDEO È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Calcio