Virtus: Individuale vince Collegiate – Serie D

Virtus: Individuale vince Collegiate – Serie D

La sua squadra è andata avanti più e più volte. Alfredo Sebastiani, allenatore di Vertus.

Nonostante una prestazione grintosa e buona, la Virtus Posen si è allontanata dal tavolo 2. Dai un colpo al Manzanese. Decisiva è stata l’impressionante prestazione individuale della squadra di casa. Poco prima della fine della partita, Arnaldo Capten sbaglia un rigore. Alla fine è stato 2-0 per Mezaniz.

La Virtus ha iniziato bene la partita contro il Manzanese con temperature primaverili e ha avuto la sua prima buona occasione con Arnaldo Captina nel primo minuto. I padroni di casa hanno risposto al settimo minuto con una punizione di Moras dai 23 metri. Dopo circa un quarto d’ora, Nshama aveva le sue migliori possibilità di guidare. Manuel Vitello non riesce a controllare il pallone su cross, ma l’attaccante Manzani spinge il pallone oltre la porta vuota.

Il progresso dei proprietari è stato ritardato solo di due minuti. Moras ha dribblato liberamente in area di rigore e ha preso la decisione giusta per Nicoloso, che doveva solo spingere la palla oltre la linea di porta. La Virtus risponde al 23 ‘con Elis Captina, che colpisce solo la traversa. Dopo 30 minuti 2-0. Gnago ha usato il suo corpo in area di rigore, ha sconfitto il suo avversario e ha sbattuto la fustigazione con un diagonale nell’angolo più lontano. Solo due minuti dopo, Moras è stato sfortunato su punizione quando il suo tiro è rimbalzato prima sulla traversa, poi sul palo e da lì di nuovo in campo.

La Virtus è più offensiva nel secondo tempo ma perdona un rigore sbagliato

La Virtus ha giocato più offensivamente nel secondo tempo. Michael Bacher è rimasto in cabina, ma il tecnico Alfredo Sebastiani ha mandato in campo l’attaccante Adrian Osorio. Più di 6 curve in pochi minuti ma non sembrava. Al 75 ‘, Bono ha sferrato un pericoloso calcio di punizione in mezzo alla porta. Hannes Kiem si alzò più in alto, ma si diresse verso il cancello. All’82 ‘, Fabian Mingin manda un bel cross in mezzo, ma Clyde Rabeja di testa. All’86 ‘Yassin Bono ha vinto in area di rigore sulla destra e ha giocato al centro, dove Osorio è stato sconfitto da Da Rey. All’87 ‘, l’arbitro fischia dal dischetto a Posen dopo un duello, ma Arnaldo Captina spara il pallone oltre la porta sulla sinistra. L’ultima possibilità è stata offerta a Nicolas Malakar, ma ha fallito a causa del portiere avversario.

Accodamento:
Manzance: Da Re, Cecchini (ab 77. Cestari), Calcagnotto, Bevilacqua, Zupperdoni (ab 78. Bradaschia), Casella (ab 70. Boscolo Papo), Nchama, Nastri (ab 62. Duca), Gnago, Moras, Nicoloso (ab 62 Veda)

Virtus Posen:
Vitello, Kikage (da 63. Mingin, de Santis (da 79. Melkar), Kim, Rison, Arnaldo Captina, Bacher (da 46. Osorio), Grizani (da 80. Rabega), Ellis Captina (da 57. Guaira), Bono, Cremonini

strappare: 1: 0 Nicoloso (15.), 2: 0 Gnago (30.)

Altre partite del 22 ° round:

Trient – è 2: 0
Belluno – Arzenano 0: 1
Caldero – Titolo 0: 1
Lubarens – Cartigliano 1: 0
Mistero – Cheons 2: 4
Montebellona – Campordarsjo 1: 3
Claudense Chioggia – Delta Porto Toll 0: 0
Feltre – Ambrosiana 1: 2
San Giorgio Sedico – Cajarlins Muzan 3: 0

Autore: chm

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

CALCIO.VIDEO È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Calcio