Un rapido sguardo alla fauna selvatica Come si sta sviluppando la Germania in termini di fauna

Un rapido sguardo alla fauna selvatica Come si sta sviluppando la Germania in termini di fauna

Sta succedendo qualcosa nel mondo animale tedesco: grazie a progetti di reintroduzione e una nuova “cultura dell’accoglienza”, le vecchie specie si sono insediate di nuovo e sono stati registrati nuovi animali. Cosa è cambiato? Come reagiscono le persone? In che modo questi animali cambieranno gli ecosistemi del nostro Paese? Nel numero di febbraio, il quotidiano Bild der Wissenschaft ha dedicato agli aspetti che la fauna selvatica porta con sé nell’ambiente plasmato dalla civiltà. Oltre agli animali, l’attenzione si concentra sulle persone che si prendono cura di loro, li cercano o hanno problemi con loro.

Per molti secoli l’uomo ha lasciato il segno sulla natura in Europa, e soprattutto in Germania: non ci sono ecosistemi o popolazioni animali come erano in origine. Dopo che gli esseri umani sono stati in gran parte indifferenti per molto tempo, la visione della natura è cambiata radicalmente, specialmente nel secolo scorso. Ora ci sono più progetti per proteggere l’ambiente, la natura e le specie che mai. Sono dedicati alle nuove sfide di conservazione del nostro tempo, ma alcuni sono anche dedicati specificamente alla “compensazione”.

In questo contesto, nel primo saggio dell’argomento del titolo in due parti, l’autore di bdw Christian Jung si concentra su alcuni notevoli animali selvatici, i cui ambientalisti in Germania stanno cercando di riprodurre o aumentare il loro numero. Si comincia con la copertina “buffo uccello” del numero di febbraio: l’ibis calvo. Un progetto elaborato è dedicato all’obiettivo di dare nuovamente una casa a questo uccello migratore in Germania e Austria. Jung racconta le sfide speciali e i successi degli impegnati amici dei Waldrapp, che volano con gli uccelli sulle Alpi.

Torna con le sfide

Nell’articolo “Wildes Deutschland”, l’autore parla anche del destino e del futuro dei rapaci. Secondo questo, c’è speranza per Whitetail Eagles and Co., poiché gli sforzi e le sfide sono concentrati sul reinsediamento del più grande mammifero terrestre d’Europa: due bisonti bisonti che ora calpestano di nuovo le foreste tedesche. D’altra parte, il gatto selvatico è leggero. A causa degli sforzi di conservazione, anche la popolazione di questo animale selvatico quasi estinto è in aumento. Per quanto riguarda le capacità generali degli ecosistemi tedeschi, Jung è giunto alla conclusione: se si consente loro di vivere qui e di sostenerli ragionevolmente, il nostro paesaggio culturale offre anche spazio sufficiente per gli animali selvatici.

Nella seconda parte del tema del titolo, Jung si occupa in modo specifico degli sviluppi nei predatori più grandi: lupo, orso bruno e lince vagano di nuovo attraverso alcune parti della Germania attraverso un supporto mirato o una migrazione consentita. Inoltre, un nuovo animale si è insinuato: lo sciacallo dorato è sempre più visto e potrebbe essere in grado di stabilirsi qui nel contesto del riscaldamento globale, secondo l’autore.

Oltre ai processi di sviluppo speciali nei predatori più grandi, Jung illustra anche le sfide a volte sottili nel contesto delle relazioni uomo-animale. Inoltre, ci si possono aspettare alcuni cambiamenti improvvisi negli ecosistemi quando riemergeranno grandi predatori. A volte possono comparire anche reazioni improvvise, secondo l’articolo “Nella foresta ci sono i ladri”.

La storia di copertina può essere trovata nel numero di febbraio di bild der Wissenschaft, che sarà disponibile nei negozi dal 19 gennaio.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

CALCIO.VIDEO È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Calcio