Stephen Bannon: Donald Trump perdona l’ex consigliere

Stephen Bannon: Donald Trump perdona l'ex consigliere

La loro rottura è stata molto brutta e palese. Ma nel frattempo dovrebbe Donald Trump E il suo ex consigliere strategico Stephen Bannon Mi sono avvicinato di nuovo. Questo si adatta prima a un’evoluzione attorno ad esso CNN America Secondo l’agenzia di stampa Reuters. Di conseguenza, il presidente in carica ha deciso di perdonare Bannon come uno dei suoi ultimi atti ufficiali. Secondo il New York Times Il passo è ora fatto.

Bannon deve rispondere in tribunale a partire da maggio. È accusato di aver raccolto denaro da raccolte fondi online per costruire un muro al confine con altre persone Messico Dopo che si è ramificato. L’organizzazione no-profit We Build the Wall ha raccolto più di 25 milioni di dollari da centinaia di migliaia di donatori.

L’ex consigliere è stato arrestato nell’agosto 2020. Si è dichiarato non colpevole È stato rilasciato su cauzione di milioni di persone. Un giudice gli ha imposto un divieto di viaggio al di fuori del nord-est Stati Uniti d’America. Bannon ha dovuto consegnare il suo passaporto.

Il primo sussurro è importante, poi non è più necessario

Bannon era una volta uno dei confidenti più stretti di Trump e ha co-vinto le elezioni del 2016, prima di diventare uno stratega della Casa Bianca. È stato visto come la forza trainante dietro decisioni controverse come il divieto di ingresso ai cittadini di diversi paesi musulmani. Trump ha respinto Bannon nell’agosto 2017. La scissione aperta ha fatto seguito ai commenti fatti da Bannon nel libro di Michael Wolf “Fire and Fury” sulla questione russa.

Trump aveva preso le distanze dalla sua precedente stretta dopo l’accusa contro Bannon. Il presidente disse all’epoca: “Non ho avuto niente a che fare con lui da anni, letteralmente”. Trump ha detto di non essere a conoscenza del progetto di costruzione degli imputati, “ma quando l’ho letto, non mi è piaciuto”. “Questo è per il governo, non per gli individui”.

Icona: specchio

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

CALCIO.VIDEO È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Calcio