Queste star sono state ingannate dalle loro nomination ai Golden Globe?

Queste star sono state ingannate dalle loro nomination ai Golden Globe?

Kate Winslet di Tom Hanks

La gioia di molte star è stata immensa da quando i loro nomi sono arrivati ​​alla lista ufficiale delle nomination per i Golden Globe Awards di quest’anno. Ma mentre Taraji era b. Henson (50) e Sarah Jessica Parker (55, “Hidden Figures”) hanno letto la lista il 3 febbraio, stupendo molti fan di film e serie e forse alcune celebrità. Produzioni e attori che si pensava fossero i favoriti dei Golden Globe in anticipo non hanno raggiunto la nomination. Ecco gli spettacoli più sorprendenti alla cerimonia di premiazione del 28 febbraio.

Il più grande perdente: Spike Lee

La nomination di Spike Lee (63) e del suo film “Da 5 Bloods” sembra essere obbligatoria in diverse categorie. In effetti, il dramma vietnamita non è stato nominato per un singolo Golden Globe. Né il film in sé, Lee come regista, il compianto Chadwick Bosman (1976-2020) come miglior attore non protagonista o Delroy Lindo (68) come miglior attore protagonista. Li non ha ancora commentato questo quadruplo inferiore.

Anche nelle categorie della serie c’è un nome sorprendentemente mancante. Su Netflix, “Bridgerton” è stata annunciata come la serie di maggior successo di tutti i tempi. Ai Golden Globes, invece, il dramma storico di Shonda Rhimes è del tutto assente. Condoglianze per il live streaming: “The Crown” e “Ozark” hanno ricevuto solo dieci nomination.

I nomi delle star che guarderanno i Golden Globe di quest’anno senza un discorso di accettazione preparato non potrebbero essere più risonanti. Ad esempio Meryl Streep (71), di solito è una calamita assoluta. Ma per la sua parte nel musical nominato “The Prom” è diventata vuota come Tom Hanks (64) per “News of the World”. Sarebbe quindi in grado di concentrarsi completamente sul tenere le dita incrociate per la sua star tedesca Helena Zengel (12), che è stata nominata come migliore attrice non protagonista.

Anche Kate Winslet, quattro volte vincitrice del globo, guarda il tubo. Advance, grazie al suo ruolo nel dramma relazionale “Ammonite”, ha avuto buone possibilità. Deve essere sconvolta dalla leggenda del cinema italiano Sophia Loren (86 anni), che si è fatta un nome con il dramma di Netflix “The Life Ahead”. George Clooney (59) sperava in una nomination per “Midnight Sky”, Zendaya (24) per la sua influente interpretazione in “Malcolm and Mary”, ma nessuna star è stata nominata quest’anno.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

CALCIO.VIDEO È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Calcio