Paesi Bassi: alla fine avrai successo solo senza la politica di root

Paesi Bassi: alla fine avrai successo solo senza la politica di root

Questa è chiamata una vittoria per Beerus: Mark Rota ha vinto una battaglia, ma ha perso. Il premier olandese è sopravvissuto a un voto di sfiducia in Parlamento venerdì mattina presto, proprio grazie ai voti della maggioranza di coalizione che in precedenza lo aveva sostenuto. L’accusa è che nel contesto di parlare della formazione di un nuovo governo, voleva togliere di mezzo lo sgradevole parlamentare Peter Umtziget. Lo ha negato pubblicamente nonostante le prove scritte. Nonostante abbia vinto il voto, Rota è uscito così male dallo “scandalo Umtzig” che, secondo l’opinione della maggior parte degli osservatori, non poteva più restare o diventare primo ministro nonostante avesse vinto le elezioni due settimane fa.

Perché nello stesso momento in cui il voto di sfiducia avviato da Geert Wilders, il capo del più grande partito di opposizione, tutti i partiti hanno respinto la ROTA, ad eccezione del suo liberale VVD di destra. Questo è lo strumento politico più debole che di solito è diretto contro i singoli ministri, che possono quindi trarre le loro conclusioni. Fondamentale, tuttavia, questa denuncia è stata presentata dai più importanti ex partiti partner di Rutte, i liberali di sinistra e i democristiani. Prendono le distanze inequivocabilmente dalla persona Rutte e gli danno la consapevolezza che possono solo immaginare un’ulteriore cooperazione con i liberali di destra, se non del tutto, se non con grande sforzo.

Wilders non è stata la reazione più in vista e politicamente importante, che ha disturbato l’intera giornata in aula plenaria, descrivendo Rota come un “bugiardo crudele” che non aveva ancora capito che il suo “tempo era finito”. Invece, è stato lasciato il liberale Sigrid Kaag che si è rivolto ai suoi colleghi riuniti poco dopo le 3 del mattino. Quando le è stato chiesto cosa fare invece di dirlo, ha detto: “Non posso parlare per il signor Root”. Ma quello che è successo “mi avrebbe toccato internamente, mettiamola così. Ne trarrò le mie conclusioni”.

Rota vuole andare da sola a Pasqua

Kaag non poteva esprimere il suo disgusto per il comportamento di Rutte più chiaramente di quanto non avesse fatto in questo modo sottile. L’attuale premier si era stancato dopo il voto, ma si è rivolto ai media di buon umore: “Sì, posso continuare”, ha detto. Gli è stata inviata una lettera seria che prende sul serio. “Farà del suo meglio per ripristinare la fiducia”. Voleva essere coinvolto nel parlare dei giorni di Pasqua.

La formazione del governo nei Paesi Bassi è molto complessa e richiede tempo. Adesso diventa più difficile. I due politici che fino a quel momento avevano esplorato la situazione dovettero ritirarsi dal Parlamento quella notte (la prima coppia si era già dimessa a causa dello scandalo Omtzigt). Invece, l ‘”informatore”, cioè la persona vicina e apartitica, dovrebbe ora cercare nuove opportunità. Lui o lei sta attualmente affrontando la quadratura del cerchio: per il partito D66 CAAG e i Democratici Cristiani, che sono titubanti dopo una sconfitta elettorale se vogliono partecipare al prossimo governo, questo potrebbe essere un veleno politico, e ancora una volta una coalizione ha guidato da ROTA per aderire. Nemmeno la maggioranza dell’opposizione di qualsiasi tipo è all’orizzonte. Quindi si prevede che Rute possa resistere per un po ‘, ma alla fine verrà respinto di fronte alla crescente disperazione e alla paura di nuove elezioni.

Allora anche l’orologio di Sigrid Cag potrebbe colpire, alcuni credono. Ha condotto una convincente campagna elettorale ed è ora sempre più trattata come una candidata adatta per le più alte cariche di governo.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

CALCIO.VIDEO È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Calcio