Morto dieci anni fa: il produttore cinematografico Bernd Ischinger

Morto dieci anni fa: il produttore cinematografico Bernd Ischinger

Una vita di cinema: mentre Bernd Ischinger, nato nel 1949 a Neuburg an der Donau, studiava all’Università di televisione e cinema di Monaco, lavorava già negli studi della Baviera. Dopo essersi laureato in tasca, ha fondato la sua società di produzione “Solaris Film” nel 1974. Questo ha portato al cinema alcune delle opere principali del giovane film tedesco come “Wrong Movement” di Wim Wenders o “Hour Zero “di Edgar Reitz.

Eichinger voleva che fosse più di un produttore

Insoddisfatto di questo, Eichinger si considerava un produttore “creativo”: qualcuno che rintraccia i materiali e lavora con il regista per sviluppare un concetto di film per lei. Ed è un progetto che non solo promette agli spettatori del cinema qualche buona ora, ma un evento: penso che il progetto apparentemente di successo sia diventato un evento “, disse Bernd Eichinger a Deutsche Welle nel 1987”. In effetti, questo è l’intero segreto: in qualche modo devi sentire l’atteggiamento nei confronti della vita delle persone che alla fine vanno al cinema “.

Costantino morì e Costantino visse!

Quando il tradizionale “Constantin Film” è andato in bancarotta alla fine degli anni ’70, Bernd Eichinger ha saputo cogliere l’opportunità. In qualità di amministratore delegato e partner di “Neue Constantin”, ha anche trasformato la distribuzione cinematografica in una società di produzione. I suoi film più venduti, come “Christiane F. – We Children from Zoo Station” e “The Neverending Story” di Michael Indy, che erano costosi per gli standard federali repubblicani, attiravano la gente nelle sale cinematografiche.

Monastero per 10 milioni di Reichsmark

Quando Eichinger aveva un progetto in testa, non ha badato a spese o sforzi: per il film di Umberto Eco “Il nome della rosa”, ha fatto costruire un monastero su una collina italiana per dieci milioni di DM. Questi budget non erano, ovviamente, senza Eichinger che doveva sopportare delicate trattative negli Stati Uniti, dove spesso era in gioco la presenza di Costantino.

Chiamata terrificante a Bully Herbig

Il comico e regista Michael “Bully” ricorda Herbig, “Per me, Eichinger era in realtà Hollywood e Hollywood in Germania e Monaco – in realtà troppo lontano per un po ‘, quindi non poteva assolutamente arrivarci”. Ciò significa che questa telefonata con la frase originale “Bernd vuole vederti” all’inizio mi ha davvero spaventato.

In anticipo sui tempi

Bernd Ischinger si è trasferito a Hollywood all’inizio degli anni ’90. Dall’ufficio di Konstantin a Los Angeles con vista sull’Oceano Pacifico, rintracciava materiali e finanzieri, a volte troppo tardi ea volte in anticipo sui tempi. A quel tempo, nessuno a Hollywood era interessato alla sua idea preferita per le riprese della commedia di supereroi I Fantastici Quattro. Allo stesso tempo, Eichinger ha lavorato come produttore per i progetti europei di Constantin come “Salt on Our Skin” o “Das Geisterhaus”.

Grandi budget e commedia dura

Il successo di Eichinger come produttore si basa su tre pilastri. Uno di questi era l’adattamento cinematografico dei romanzi più venduti: storie famose, attrici e attrici famose, budget enormi. Il secondo è copiare film da popolari serie pop e comiche come “TKKG” o “Werner” o il videogioco zombie horror “Resident Evil”. E il terzo pilastro era una commedia tedesca non umoristica come “Manta, Manta” o “Palermann 6”.

Il cinema politico vince una nomination all’Oscar

Alla fine degli anni ’90, Eichinger ha assunto per la prima volta la guida di “Das Mädchen Rosemarie”. Ha anche scritto la sceneggiatura per riprodurre il cinema tedesco del dopoguerra di grande successo sul mondo della prostituzione e della nobile corruzione. Quando è diventato Constantine nel 1999, Eichinger si è ritirato rapidamente dalle attività quotidiane e si è concentrato sulle proprie iniziative. Ha scritto sceneggiature di “Der Untergang” sugli ultimi giorni di Hitler al Führerbunker e al “Der Baader Meinhof”, entrambi nominati all’Oscar.

Il senso di estro del pubblico di Bernd Eichinger riempiva regolarmente i cinema, ma i suoi film non furono ben accolti dalla critica. Ma il produttore, lo sceneggiatore e il regista hanno avuto un’influenza più duratura sul film tedesco di pochi altri.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

CALCIO.VIDEO È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Calcio