Michelle Obama chiede ad Amanda Gorman al momento giusto: l’abbraccio di poesia e forza della sorella

Michelle Obama chiede ad Amanda Gorman al momento giusto: l'abbraccio di poesia e forza della sorella

La rivista Time ha sollevato una giovane poetessa al suo titolo in un atto di disordini nazionali. È così che Amanda Gorman ha appreso del Presidente degli Stati Uniti con la sua poesia “The Hill We Climb” durante l’inaugurazione. Joe Biden Uno Dai un tono brillanteOra è anche la sua incoronazione giornalistica come figura leggera e portatrice di speranza per una nazione bisognosa di speranza.

L’artista etiope-americano Owl Erizko, che in precedenza aveva introdotto Beyoncé nello stile “La ragazza con l’orecchino di perla” di Jean Vermeer, ha ritratto la 22enne con lo stile e la forma di potenti figure femminili in Italia durante il Rinascimento.

Un Gorman eretto in un vestito giallo canarino disegnato da Greta Constantine funge anche da riferimento visivo per la storia di copertina, mentre viene evocato il “Rinascimento nero”. All’interno c’è un’altra immagine con un Gorman e una gabbia per uccelli, un riferimento a “I Know Why the Caged Bird Sings”, una poesia della poetessa Maya Angelou, che Gorman ammira.

L’attuale poster di una sana ragazza patriottica con una personalità liberale (Gorman sta già lavorando con un’agenzia di modelli specializzata in “diversità” Sotto contratto) Non solo Michelle Obama Intervistato, è anche una figura di spicco del movimento – e nella conversazione assume volentieri il ruolo della benevola madrina: “Devo dire che sono stato orgoglioso anche io”.

“L’uragano che arriva ogni anno”

Parlare di una “rinascita di sei anni” della cultura nera (Obama) potrebbe sembrare un po ‘offensivo per le orecchie europee – come se non esistessero tali vangeli, jazz, soul, R’n’B, hip-hop e simili. Forse ciò che risuona è un cenno al “Rinascimento di Harlem” degli anni ’20, con il fiorire della letteratura e della pittura afroamericana. The Conversation è più un restringimento del poeta che una pop star con interessi politici liberali.

Quindi leggi le domande che Michelle Obama sta fornendo ai suoi giovani spiriti un modello per svelare la sua favolosa storia di successo.

Come ti sei preparato per questo momento (inaugurazione)? Come possiamo rendere i capelli accessibili e fantastici, soprattutto per un pubblico più giovane? Da dove trai ispirazione? La poesia può aiutarci a scoprire la nostra storia? Cosa significa per te la solitudine? Come affronti lo stress? Sei ottimista?

Gorman parla di problemi familiari e di personalità e dei nomi dei modelli di comportamento, da Maya Angelou a Tracy K. Smith a Sonia Sanchez dell’attivista per i diritti civili nel movimento delle arti nere degli anni ’60, ma anche di “vecchi bianchi” come Abraham Lincoln o Winston Churchill Maestro di retorica suggestiva. Lei stessa non vuole essere un “fulmine” che colpisce solo una volta. Ma l ‘”uragano che arriva ogni anno”. La sentiremo di nuovo presto.

Piuttosto nello spirito calvinista

Nella postura e nella poesia, Gorman si sposa perfettamente con l’eccezionalità americana che, dopo essere stata corrotta da Trump, rievoca i suoi nobili ideali. Nel contesto culturale, questo significa evocare i diritti civili, i diritti individuali e l’idea che solo l’arte può liberare le persone dai loro bisogni – e non appartenere solo a “determinate élite”.

Non c’era spazio all’inaugurazione per un esame critico di un mito nazionale che era aperto solo a determinati gruppi e che aveva spesso avuto effetti devastanti sia internamente che esternamente.

Come evidenziato da questo straordinario abbraccio fraterno di poesia e potere, le questioni sociali, per esempio, non verranno nemmeno poste in futuro. Almeno non da Amanda Gorman, che, in uno spirito calvinista, pensa di aver guadagnato bene nel ruolo che ha interpretato e, come mostra l’incoraggiante chiacchierata con Michelle Obama al Time Forum, intende continuare a giocare in futuro.

E, naturalmente, è una meravigliosa storia americana, dipende dal tuo punto di vista. O kitsch.

Icona: specchio

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

CALCIO.VIDEO È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Calcio