L’Italia va nella “zona rossa” – il vaccino è arrivato in Canada

L’Italia va nella “zona rossa” – il vaccino è arrivato in Canada

Immagine dell’epidemia di oggi 14/12

Il governo di Giuseppe Conte sta valutando la possibilità di annunciare tutta l’Italia in zona rossa (con severo blocco) da Natale a Capodanno, secondo i giornali italiani.

Una tale mossa, secondo i commentatori, mira a ridurre significativamente la probabilità di nuovi focolai a gennaio e febbraio, quando compare una terza ondata di infezione da virus corona.

La questione è stata discussa ieri in una riunione del presidente del Consiglio Giuseppe Conte con i leader dei partiti che lo sostengono, e si prevede di approfondire ulteriormente nei prossimi giorni.

Molti analisti uniscono la possibilità di inasprire misure significative alla congestione avvenuta ieri e oggi in molte vie dello shopping delle città italiane.

Germania: 16.362 casi e 188 decessi

Il numero di casi confermati di SARS-CoV-2 in Germania è aumentato di 16.362 nelle 24 ore precedenti a 1.337.078, secondo i dati raccolti oggi dal Robert Koch Institute of Infectious Diseases.

Nello stesso periodo, 188 pazienti con COVID-19 sono morti e il numero di morti per la nuova infezione da virus corona ha raggiunto 21.975, secondo la stessa fonte.

I numeri per la situazione epidemiologica sono più bassi il lunedì perché in Germania vengono effettuati meno test nel fine settimana e vengono inviati meno dati all’azienda.

A seguito del fallimento delle misure locali attuate dall’inizio di novembre per prevenire una seconda ondata di epidemia da mercoledì al 10 gennaio, le autorità tedesche hanno deciso di imporre un blocco nel Paese.

Canada: il vaccino è arrivato

Il primo ministro Justin Trinto ha annunciato ieri su Twitter che il primo lotto del nuovo vaccino contro il virus corona, sviluppato dall’industria farmaceutica statunitense Pfizer e dal laboratorio biotecnologico tedesco Bioendech, è stato consegnato in Canada.

“Il primo lotto di vaccino Pfizer / Bioentech contro COVID-19 è arrivato in Canada”, ha detto Trinidad. “Questa è una buona notizia. Ma la guerra contro Govt-19 non è finita.” Ora, più che mai, aumenteremo la nostra consapevolezza “.

Giovedì il capo del governo ha annunciato che in pochi giorni erano attesi 30.000 farmaci. All’inizio della scorsa settimana, i regolatori canadesi hanno approvato l’uso di emergenza del vaccino.

Il Canada prevede di ricevere 249.000 dosi di vaccino entro la fine di dicembre. Quest’anno 124.500 persone vengono vaccinate a spese pubbliche.

È stato riferito ieri domenica che 5.891 casi di SARS-CoV-2 erano stati confermati nelle 24 ore precedenti, mentre 81 dei pazienti COVID-19 sono morti. Secondo la Canadian Press News Agency, l’infezione da virus corona ha raggiunto questo stadio con 13.431 morti su un totale di 460.743 infezioni.

Portogallo: oltre 4.000 nuovi casi

Il ministero della Salute portoghese ha annunciato domenica che 4.044 casi di SARS-CoV-2 sono stati confermati nelle ultime 24 ore, portando il numero totale di persone infettate dal nuovo virus corona in Iberia a 348.744.

Allo stesso tempo, altri 98 pazienti sono morti con COVID-19 e il numero di infezioni in questa fase era di 5.559, secondo i dati ufficiali.

Turchia: quasi 27.000 nuovi casi

Il ministero della Salute turco ha annunciato ieri che nelle ultime 24 ore sono stati confermati 26.919 casi di SARS-CoV-2, di cui 5.103 casi sintomatici e la popolazione totale infettata dal nuovo corona virus ha raggiunto 1.836.728.

Nello stesso periodo, altri 218 pazienti COVID-19 sono morti, aumentando il numero di nuove infezioni da coronavirus nelle vicinanze fino a 16.417 finora.

5.973 persone sono state gravemente colpite negli ospedali turchi.

Colombia: proroga di emergenza fino a febbraio

I funzionari sanitari colombiani hanno annunciato domenica che 8.702 casi di SARS-CoV-2 sono stati confermati nelle ultime 24 ore, portando il numero totale di persone infettate dal nuovo virus corona nel paese andino a 1.425.774.

Nello stesso periodo, altri 187 pazienti sono morti con COVID-19 e il bilancio delle vittime dell’epidemia ha raggiunto i 39.053, secondo i dati ufficiali.

Il presidente Evan Duc ha annunciato che lo stato di emergenza è stato esteso in tutto il paese fino al 28 febbraio 2021. Tuttavia, le misure di controllo imposte dal suo governo a marzo per prevenire la diffusione del virus sono state nel frattempo allentate per rilanciare l’economia, che è stata gravemente colpita.

Cile: più di 2.100 casi e 40 morti in 24 ore

Il Ministero della Salute cileno ha annunciato domenica che 2.139 casi di SARS-CoV-2 sono stati confermati nelle ultime 24 ore, portando il numero totale di infezioni giornaliere dal 25 settembre a 571.919.

Durante lo stesso periodo, 40 pazienti COVID-19 sono morti; A questo punto il numero delle epidemie latinoamericane è salito a 15.886.

Il ministero ha detto che c’erano 10.887 casi attivi selezionati.

Messico: gli alti tassi di incidenza di morte sono davvero alti

Il Ministero della Salute messicano ha annunciato ieri che 8.608 casi di SARS-CoV-2 erano stati confermati nelle 24 ore precedenti, mentre 249 pazienti COVID-19 sono morti.

Secondo i dati ufficiali, il nuovo focolaio del coronavirus nel paese ha finora provocato 113.953 morti da 1.250.044 infezioni confermate.

Il paese è il 4 ° paese più colpito al mondo.

Tuttavia, i funzionari insistono sul fatto che il numero di morti e casi dovrebbe essere effettivamente più alto.

Spagna: per quanto tempo può ottenere l ‘”immunità di gregge”?

Il ministro della Salute Salvador Iya ha dichiarato oggi in un’intervista che la Spagna potrebbe ottenere “l’immunità di gregge” dal COVID-19 se molti cittadini fossero vaccinati entro la fine dell’estate del 2021.
Il ministro ha detto che un programma di vaccinazione inizierà a gennaio e che entro la fine dell’estate più di 47 milioni di persone sarebbero state vaccinate per due terzi.

“In Europa, anche se questo non è l’obiettivo finale, saremo in una fase molto diversa. Ecco perché credo che siamo all’inizio dell’orizzonte temporale, da cinque a sei mesi”, ha detto al quotidiano Publiko.

Alla domanda se questo significasse che la Spagna avrebbe ricevuto “l’immunità di gregge”, Sir ha risposto: “Sì”.

Tuttavia, l’IA ha avvertito gli spagnoli di non riposare durante il Natale. La Spagna è uno dei paesi più colpiti in Europa dal virus corona.

Venerdì il numero di nuovi casi è aumentato di 10.519 a 1.730.575, mentre il bilancio delle vittime è aumentato di 280 a 47.624.

USA: entro la fine del primo trimestre del 2021, 100 milioni di cittadini saranno vaccinati

Gli Stati Uniti, leader del programma statunitense per lo sviluppo del vaccino contro il virus corona annunciato oggi, prevedono che 100 milioni di persone saranno vaccinate con il vaccino Govit-19 entro la fine del primo trimestre del 2021.

“Avremmo vaccinato 100 milioni di persone nel primo trimestre del 2021”, ha detto il medico. In un’intervista a Fox News oggi, Moncef Slawy, presidente dell’operazione Warp Speed, ha dichiarato:

Ha detto che gli Stati Uniti sperano di distribuire circa 40 milioni di dosi di vaccino entro la fine di dicembre, da 50 a 80 milioni entro gennaio e lo stesso numero entro febbraio.

Il vaccino richiede due dosi a persona.

Fonte:

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

CALCIO.VIDEO È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Calcio