L’Italia arrabbiata per la rivale Slovenia

L’Italia arrabbiata per la rivale Slovenia

Una polemica è scoppiata sull’aceto balsamico agrodolce. I produttori italiani temono il loro marchio e si difendono dalla concorrenza slovena. A loro piace offrire il loro aceto balsamico lì.

I produttori di acetaia italiani stanno entrando in una nuova fase nella battaglia in corso per la qualità e il nome dei loro prodotti. Attualmente sono impegnati in guerre con rivalità in Slovenia. La Confederazione per la Difesa dell’Aceto Balsamico de Modena è attaccata da un piccolo vicino orientale. Il governo ha presentato all’Ue una richiesta di “norma tecnica nazionale” che sarà respinta dal suolo, sostiene l’associazione modenese in Emilia-Romagna.

Federico Dacimoni, direttore dell’associazione, spiega che “c’è una condizione che tutto il vino mescolato con l’uva possa essere chiamato ‘aceto balsamico’ (aceto balsamico).” Questo è contro la legge europea “, ha detto. Nell’associazione potrebbero esserci composti. La disputa dell’aceto non riguarda solo componenti e nomi, ma anche affari da un miliardo di dollari, come ha sottolineato il quotidiano italiano “Il Sole 24 Ore”.

La Slovenia non considera la questione dell’aceto sotto controllo nell’Unione europea

In Slovenia, il quotidiano “Delo” ha commentato che il ministero dell’Agricoltura locale era del parere che l’aceto non fosse regolamentato nell’Unione europea. Ogni paese può emanare regolamenti. Lubljana ha presentato una bozza dei suoi piani alla Commissione UE entro la fine del 2020. Ha detto che se Bruxelles avesse preso una posizione, sarebbe stata presa in considerazione.

In Italia è intervenuto il ministro dell’Agricoltura Stefano Paduvanelli. Quanto a Roma, ha un’alta priorità sulla “conservazione del patrimonio culturale” dei propri produttori, ha detto l’agenzia Ansa. Il governo farà di tutto per proteggersi dagli attacchi di aceto balsamico. Una scadenza importante nella controversia con l’UE scade il 3 marzo. La Federazione dei produttori ha già negato la parola davanti a diversi tribunali tedeschi e alla Corte di giustizia europea (CGUE).

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

CALCIO.VIDEO È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Calcio