La strada per il Giappone attraversa l’Italia

La strada per il Giappone attraversa l’Italia

Il vogatore Jesen, Mark Webber, vuole correre per i Giochi Olimpici ai Campionati Europei di Varese, nel nord Italia.

Pagaiando nelle acque giapponesi Prossimamente: Mark Webber di RC Hasya Jessen.  Foto d'archivio: meinruderbild

Pagaiando nelle acque giapponesi Prossimamente: Mark Webber di RC Hasya Jessen. Foto d’archivio: meinruderbild

Jason – Versare, annaffiare (rosso). Domenica di Pasqua, ore 11: Mark Webber, vogatore dell’RC Hasia Jessen, arriva a Giessen per una sosta. Arrivato a tarda notte dal centro di canottaggio di Ratzburg, ha afferrato i suoi vestiti gialli e ha guidato un’unità nell’amata città di Lan. “Devo ancora fare una sessione in acqua”, ha detto Weber ai pochi rematori dell’Heimatverein. Poi il martedì va a Breisach e poi a Varese nel nord Italia. Non un aereo, ma un’auto: per ridurre il rischio di contrarre l’attuale pandemia. Il test rapido per il Coronavirus in Italia è poi partito giovedì per la regata di canottaggio a Varese – EM è nelle immediate vicinanze (9-11 aprile).

Mark Webber è stato alla base della nazionale dallo scorso ottobre e deve sottoporsi a regolari revisioni delle prestazioni in una squadra di nove uomini. Da New Giessen, l’uomo viaggia tra Jessen e Ratzeborg. È ora evidente che Weber e il compagno veterano Stefan Krueger (Frankfurt RG Germania) si classificano primi nella doppia gara per essere nominati per i Giochi Olimpici di Tokyo.

Mentre Giessener Skuller può guardare indietro ai successi della regione U23 come membro più giovane della squadra nazionale della Federazione tedesca di canottaggio (vice campione del mondo 2018, oro 2019 nel singolare maschile), Stephan Krüger è affermato da molti anni nelle competizioni internazionali. La sua carriera si legge con molte stazioni meravigliose. Nel 2008 era già in doppia regata ai Giochi Olimpici, nel 2012 e nel 2016 in doppia barca. “Stefan manca ancora una medaglia alle Olimpiadi – che ovviamente sarebbe una grande cosa se potessimo farlo”, ha detto Webber del suo compagno di squadra.

La combinazione della differenza di età e della routine della competizione rende Hessen-Zweier molto divertente. Weber rimane realistico anche sulle opportunità di competizione europea fissate nel primo grande test di performance a Varese. “I due sono sempre vicini e sono uno dei tipi più comuni di barche per il canottaggio”, afferma Hassian.

Lo scorso inverno è stato decisamente programmato diversamente in termini di ritiro. I due si sono allenati con l’allenatore Karsten Tim a Bresatch per diverse settimane. Il piano originale di trascorrere un campo di addestramento in Portogallo è stato annullato a causa dell’epidemia. In alternativa, è preferibile un luogo di residenza in Germania. “A causa dell’ondata di freddo di febbraio, non siamo riusciti a salire in acqua a Ratzeburg e abbiamo dovuto limitarci all’allenamento della forza e ai potenziometri”, ricorda Mark Webber lo scorso inverno. È stato preceduto da un interminabile calvario di venti allenamenti settimanali in acqua e nella sala pesi dell’Accademia di canottaggio.

Il fatto che ora le Olimpiadi si terranno a Tokyo è una motivazione sufficiente per Weber per acquistare il biglietto, dopotutto. Dopotutto, il rinvio delle competizioni la scorsa estate è stato un grande fardello per Hsien, poiché era necessario avvicinarsi alla selezione e prepararsi per le competizioni ancora e ancora. Tuttavia, Weber non vede le restrizioni generali come un grave inconveniente: l’equipaggio di due persone ha preso la decisione consapevole di prepararsi in Germania per ridurre i rischi.

L’imminente Campionato Europeo di Varese giocherà un ruolo cruciale nell’andamento della stagione di canottaggio in corso. Con la maggior parte delle competizioni segnalate che rappresentano le migliori al mondo, la maggior parte dei partecipanti ai mercati emergenti sarà rappresentata anche a Tokyo. “Nel doppio remo, lo stadio è così stretto che la prestazione quotidiana deciderà se partecipare alla finale A”, ha detto Webber, che ha concluso al settimo posto agli Europei con Krueger lo scorso autunno. Francia, Irlanda, Paesi Bassi, Lituania e Polonia sono alcuni dei migliori paesi che, come gli europei, dominano anche la concorrenza globale. L’obiettivo è essere tra i leader europei entro due o tre secondi, quindi il tuo biglietto per Tokyo dovrebbe essere a portata di mano.

Dopo l’Europeo, le finali di Coppa del Mondo a Zagabria / Croazia (dal 30 aprile al 2 maggio) e Lucerna / Svizzera (15-17 maggio) sono ancora in attesa della nomina olimpica finale. Hassianer Weber affronterà nei prossimi due mesi dure competizioni a livello globale, un intenso programma per la struttura finale nella categoria canottaggio globale.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

CALCIO.VIDEO È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Calcio