Italia: un rifugiato diventato simbolo di integrazione viene ucciso nella sua fattoria

Italia: un rifugiato diventato simbolo di integrazione viene ucciso nella sua fattoria

La polizia afferma che nella sua fattoria è morto un rifugiato etiope diventato simbolo della solidarietà popolare in Italia.

Akitu Ideo Gudeta ha fondato la sua fattoria dove era attivo nell’allevamento di capre e nella produzione di formaggio.

Un dipendente della sua fattoria in Trentino, nel nord Italia, ha confessato di aver accoltellato a morte con un martello il rifugiato di 42 anni Akitu Ideo Guteta.

Guteta ha costruito la sua casa e una piccola ma di successo fattoria sulle montagne della Vale de Mocheni in Trentino, producendo formaggio di capra e cosmetici nella sua fattoria “La Capra Felice”, un pezzo di terra costruito su un terreno abbandonato.

La storia del 42enne è diventata nota a livello internazionale come un vivido esempio della storia di successo dei rifugiati in Italia durante un periodo difficile per immigrati e rifugiati per venire nel paese e affrontare il razzismo.

Gudeta ha lasciato la capitale etiope, un paese sviluppato, dopo aver preso parte alle proteste delle autorità locali contro il land grabbing. In particolare, centinaia di attivisti all’epoca accusavano funzionari etiopi di cedere ampi tratti di terreni agricoli a investitori stranieri.

Arrivato in Italia come rifugiato, si mette in proprio. Ha iniziato con 15 capre e nel 180 ne aveva 180. “Ho fatto il mio posto e ho fatto una delle mie cose preferite”, ha detto a Reuters. Tuttavia, la sua storia non è finita bene.

Seguitela LiFO.gr in Google News Il primo a conoscere tutte le novità

Visualizza tutte le ultime notizie dalla Grecia e dal mondo su LiFO.gr

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

CALCIO.VIDEO È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Calcio