Italia: Il Nuovo Governo Italiano: Improvvisamente Mario Draghi aveva fretta

Italia: Il Nuovo Governo Italiano: Improvvisamente Mario Draghi aveva fretta

Governo n. 67 in carica: come Primo Ministro, l’ex banchiere osa trovare un equilibrio tra la Grande Coalizione e l’Assemblea degli Esperti. Perché c’è un silenzio straordinario nel paese.

È un silenzio straordinario a Roma. Non solo per le strade, ma anche politicamente – e quel silenzio continua intorno a Mario Draghi. In un fine settimana intenso con decine di talk esplorativi, tutto è andato molto velocemente: Draghi era lì un venerdì sera
Gli italiani
Il presidente Sergio Mattarella ha approvato formalmente il suo mandato per formare il governo. Sabato pomeriggio, il 73enne romano ha prestato giuramento come nuovo primo ministro e d’ora in poi 23 ministri controlleranno con lui le fortune della repubblica. Ma domenica gli italiani hanno atteso invano un programma governativo o anche una breve interpretazione oggettiva. C’è ancora silenzio.

L’Italia aspetta ancora una lettera di Mario Draghi

Con l’ex capo di L.
Banca centrale europea
(La Banca centrale europea) non sta solo coordinando un noto esperto bipartisan di economia, finanza e linee politiche a Roma. Con lui è arrivata per l’Italia una forma di comunicazione insolitamente silenziosa, ancora debolmente descritta con riserva. Fino a quando il voto di fiducia al Senato e alla Camera dei rappresentanti non sarà fatto a metà settimana, probabilmente rimarrà tranquillo su Draghi. Nessun commento, nessun tweet, nessun post su
Il sito di social networking Facebook
Come si è abituati ai suoi antenati. Esiste il governo n. 67 del dopoguerra, ma a differenza di qualsiasi altro governo precedente.

Giuseppe Conte, ex presidente del Consiglio italiano, cede il suo incarico a Mario Draghi.

Immagine: Andrew Medicini / Associated Press / DPA

L’ex banchiere e professore universitario ha ricoperto i 23 incarichi ministeriali in coordinamento con il capo dello Stato Mattarella. Ha tenuto conto dell’equilibrio politico del potere nella sua coalizione di sei partiti grandi e piccoli. Il movimento populista di sinistra a cinque stelle rimane la forza parlamentare più forte in quattro ministeri; Rimane in carica il 34enne ministro degli Esteri Luigi Di Maio. La Lega di destra ha tre membri del gabinetto; Il Partito socialdemocratico e Forza Italia hanno ricevuto lo stesso numero di incarichi dall’ex presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. Per quanto tempo queste forze, che in precedenza coesistevano in un conflitto aperto, possono resistere in un’alleanza? Questa è la grande domanda ora in Italia.

Fondi UE: Bruxelles rivendica i piani da Roma entro aprile

Anche se Draghi deve ancora il programma del suo governo, le priorità e le conseguenze della pandemia sono chiare. Il presidente del Consiglio ha confermato che il ministro della Salute Roberto Speranza (partito di sinistra di Leo) è in carica: nell’affrontare l’epidemia, Draghi dipende dalla continuità. Oltre alla campagna di vaccinazione, l’attenzione è rivolta al coordinamento e alla distribuzione dei fondi di aiuto dell’UE: entro la fine di aprile, a
Bruxelles
Invia un piano di spesa coerente. Quattro esperti indipendenti formano il gruppo che si occuperà direttamente dell’utilizzo fino a 209 miliardi di euro. Il ministro dell’Economia Daniele Franco ha molti anni di esperienza come alto funzionario nella Banca centrale italiana e nell’amministrazione dello Stato, ed è considerato vicino all’ex presidente della Bce.

Il nuovo governo del Primo Ministro italiano Mario Draghi è composto da politici ed esperti di sinistra e di destra.

Foto: Guglielmo Mangiapane, dpa

Vittorio Colau, un ex manager di Vodafone che aveva già messo insieme un piano per il precedente governo di utilizzare miliardi di UE, ha prestato giuramento come ministro dell’Innovazione tecnologica. Terzo del gruppo è il fisico Roberto Singolani, che trasformerà il Ministero dell’Ambiente nell’autorità per la “Trasformazione ambientale”. L’ex presidente dell’Istituto di statistica Istat, Enrico Giovanini, è il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti. Il primo ministro ha tenuto per sé il fascicolo degli affari europei. Con i suoi ottimi collegamenti, Draghi coordina i contatti più importanti con lo stesso Bruxelles.

Naqd: Dei 23 ministeri, solo otto sono donne

In effetti, è stata sollevata la critica che solo otto dei 23 ministeri sono donne. Includono l’ex ministro dell’Interno Luciana Lamorgues e la nuova ministro della Giustizia Marta Cartabia, l’ex presidente della Corte costituzionale. Soprattutto nel movimento a cinque stelle c’è un boato: nello sciopero di giovedì, i membri hanno lasciato il posto al governo. Tuttavia, l’orientamento politico del governo è ora un problema per molti alla base del partito. Nel voto di fiducia del Senato, il numero di voti contrari dovrebbe raggiungere i 40 ranghi a cinque stelle.

Leggi anche:

Vogliamo conoscere la tua opinione: muori Generale di Augusta Quindi lavora con l’istituto di sondaggi CV insieme. Leggi qui di cosa parlano i sondaggi rappresentativi e perché dovresti registrarti.

Tracciamento dei thread

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

CALCIO.VIDEO È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Calcio