Intervista a Joanna Reichert: “We Can Do It”

Intervista a Joanna Reichert: “We Can Do It”

© Sportsport

Dopo i fallimenti di Bayat Shevknecht, Patricia Kovacs e Sonya Frey nella prima fase delle qualificazioni ai Mondiali, la 19enne ha saltato Johanna Reichert è stata nella partita preliminare la miglior tiratrice per l’Austria contro il Kosovo e l’Italia e ha quindi partecipato in modo determinante ai successi e all’ingresso nelle qualificazioni ai Mondiali.

Con un totale di 19 gol, si è letteralmente gettata sotto i riflettori. In una partita di playoff della Coppa del Mondo del 16-20 aprile, ora è contro la Polonia. In un’intervista, ha parlato della sua crescita personale negli ultimi anni, del grande obiettivo della Coppa delle Nazioni europee 2024 sul suo terreno di casa e dello spirito ottimista della squadra nazionale.

A settembre 2019, hai esordito in nazionale contro le migliori squadre di Olanda e Spagna. Contro il Kosovo e l’Italia eri già uno dei migliori giocatori in campo, così come il tuo club, il WAT Atzgersdorf. Da dove viene l’attuale esplosione di prestazioni?
Joanna Reichert: “Quando sono stata convocata per la prima volta nel 2019, dovevo trovare la mia strada per la prima volta e questo è stato il mio primo assaggio per la nazionale. Sono il tipo che ho guadagnato così tanto che ho bisogno di molto poco tempo per crescere, per ritrovare la fiducia in me stesso e con essa assisto alla mia prestazione, così com’è. La situazione adesso .. Fin dall’inizio sono stato accolto in Nazionale e mi sono sentito subito a casa. È stato anche il caso negli ultimi tempi tornei e si è riflesso nella mia prestazione, era lo stesso di Etzgersdorf.

Con i tuoi risultati in WHA (nota: attualmente ottavo su Toschützenliste) e più recentemente in nazionale, hai fatto scalpore. Quali sono i tuoi obiettivi? Il tuo percorso ti porta anche fuori?
Joanna Reichert: “Il mio grande obiettivo è l’European Nations Cup 2024 in casa. Farò tutto il possibile per segnare. Questo è molto importante per me. A livello di club vedrai come si evolverà”.

Quanto è difficile assumersi la responsabilità della squadra nelle partite contro il Kosovo e l’Italia dopo che Beate Scheffknecht, Patricia Kovacs e Sonja Frey hanno fallito?
Joanna Reichert: “Dopo che Betty e Botti hanno dovuto annullare per la nazionale, è diventato subito evidente che avrei avuto tempo di gioco per entrambe le partite. Certo, all’inizio mi ha reso un po ‘nervoso. corte. Non ho affrontato la cosa durante la partita. Io stesso, ho solo giocato. Penso che sia stata la cosa migliore che mi potesse capitare. Mi ha permesso di mettermi alla prova.

Il compito è stato adempiuto a pieni voti. L’Opzione gratuita ora seguirà la Polonia nella partita dei playoff della Coppa del Mondo?
Joanna Reichert: “Ho visto il sorteggio in prima persona. Quando abbiamo disegnato con la Polonia, la prima cosa che ho pensato è stata:” Possiamo farcela “. Sarebbe bello se fossimo ai Mondiali in inverno e non lo avremmo fatto ‘ Non devo stare a casa. Tutti nel team hanno un drive. Ci paghiamo a vicenda “.

Due vittorie nella prima fase delle qualificazioni ai Mondiali ti danno fiducia negli spareggi della Coppa del Mondo?
Joanna Reichert: “Il fatto di aver vinto queste due partite aiuta. Ma le avversarie erano molto più deboli della Polonia. Ma con Sonia e Poti siamo anche molto più forti”.


Dominio

No. cognome Nome la società data di nascita POS. LSP riposa in pace
16 Blazec Petra Turingia HC / GER 15.06.87 Un portiere 197 1
6 Didik Marella Ippopotamo della Bassa Austria 15.12.91 LW 64 103
18 Dramac Christina Wat Atzgersdorf 09.01.02 RB 6 34
5 FreeBSD Sonya Il team Esbjerg / DEN 22.04.93 CB 90 432
57 Tramoggia Josephine Turingia HC / GER 19.02.96 PV 43 112
29 Evancock Inas HSG Bensheim / Auerbach / GER 14.04.98 libbra 35 78
1 Evancock Lina RK Lokomotiva Zagabria / CRO 29.03.01 Un portiere 4 0
22 Kaiser Stefania Ippopotamo della Bassa Austria 31.10.92 PV 75 101
9 Kovacs Patricia Mosonmagyaróvár KC / HUN 26.05.96 CB 47 152
24 Marksteiner Adriana Rocasa Gran Canaria / ESP 21.02.00 libbra 0 0
48 Neidhart Nina Turingia HC / GER 16.06.01 LW 16 28
3 Bandza Katarina TuS Metzingen / GER 17.04.02 libbra 6 6
12 Router Katya HC feldkirch blu e bianco 31.08.95 libbra 4 0
17 Reichert Joanna Wat Atzgersdorf 31.12.01 libbra 4 19
7 Schindler Joanna Ippopotamo della Bassa Austria 08.06.94 libbra 47 28
23 Schlegel Finito Turingia HC / SG Kirchhof 09 / GER 07.05.01 RB 10 22
15 ° WESS Claudia Ippopotamo della Bassa Austria 15.06.95 RW 49 41

Virgola Wm
Austria contro Polonia
Venerdì 16 aprile 2021, ore 18, Sudstadt
Trasmissione in diretta su ORF Sport +

Polonia vs Austria
Dee, 20 aprile 2021 17:50 Ur, Marche (Polonia)
Trasmissione in diretta su ORF Sport +


Venticinquesimo campionato mondiale di pallamano femminile
2-19 dicembre 2021, Spagna

Mette: Paesi Bassi (campione in carica), Spagna (ospite), Norvegia (primo posto nel Campionato Europeo 2020), Francia (secondo posto nel Campionato Europeo 2020), Croazia (terzo posto nel Campionato Europeo 2020), Danimarca (quarto posto nel il Campionato Europeo Nazioni Europee 2020)

Il primo campionato internazionale femminile con la partecipazione di 32 paesi


Presseinfo Pallamano Austria / ÖHB

05.04.2021

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

CALCIO.VIDEO È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Calcio