Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden prevede di candidarsi di nuovo nel 2024

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden prevede di candidarsi di nuovo nel 2024

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha 78 anni e continuano le speculazioni sulla sua salute. Ora annuncia: vuole correre di nuovo nel 2024.

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden intende candidarsi di nuovo alla presidenza nel 2024. “Il mio piano è di candidarmi alla rielezione. Questa è la mia aspettativa”, ha detto il 78enne alla sua prima conferenza stampa da quando è entrato in carica giovedì. Tuttavia, non era ancora in grado di pianificare in anticipo con certezza. Biden ha detto che “rispetta molto il destino”.

Tuttavia, se si candiderà di nuovo alla presidenza nel 2024, si aspetta “completamente e completamente” che il vicepresidente Kamala Harris correrà di nuovo con lui. Con queste osservazioni, Biden apparentemente voleva controbattere alla speculazione secondo cui lui, in quanto presidente più anziano degli Stati Uniti fino ad oggi, potrebbe ritirarsi dopo un solo mandato. Il democratico è entrato in carica il 20 gennaio.

L’allora presidente Donald Trump, che ha perso le elezioni di novembre, aveva indicato nella sua prima apparizione pubblica dalla fine del suo mandato all’inizio di marzo che avrebbe potuto candidarsi di nuovo per i repubblicani alle elezioni presidenziali del 2024.

Biden ora vuole vaccinare 200 milioni di cittadini in 100 giorni

Biden ha parlato della sua ri-nomina giovedì alla sua prima conferenza stampa ufficiale. Lì ha anche annunciato di voler raddoppiare l’obiettivo di vaccinazione che il suo governo sta prendendo di mira nella lotta contro la pandemia di coronavirus. Nei suoi primi 100 giorni in carica, dovrebbero essere fatte 200 milioni di vaccinazioni. La soglia originale di 100 milioni è stata raggiunta la scorsa settimana, 42 giorni prima della scadenza.

Biden ha detto: “So che questa è un’ambizione, il doppio del nostro obiettivo originale”. Ma nessun altro paese al mondo si è avvicinato a questo “.

Gli Stati Uniti non vogliono più restare in Afghanistan

Giovedì, il presidente degli Stati Uniti ha parlato anche dell’uso delle forze statunitensi in Afghanistan. Secondo lui, le forze Usa non resteranno più in Afghanistan. “Non ho intenzione di restare a lungo”, ha detto Biden giovedì alla sua prima conferenza stampa da quando ha prestato giuramento il 20 gennaio. Biden ha ribadito che sarebbe “tatticamente difficile” rispettare la scadenza del 1 ° maggio concordata dal suo predecessore, Donald Trump.

Ha detto che il ritiro delle forze deve avvenire in “modo sicuro e ordinato”. “Ce ne andremo. L’unica domanda è quando.” Alla domanda se i soldati statunitensi rimarranno in Afghanistan il prossimo anno, Biden ha detto: “Non riesco a immaginare che sarà così”.

Ora si attendono “notizie” dopo i colloqui tra il Segretario di Stato americano Anthony Blinken e gli alleati della NATO a Bruxelles e il Segretario alla Difesa Usa Lloyd Austin con “importanti leader a Kabul”.

Il predecessore di Biden, Donald Trump, aveva promesso ai talebani che le forze statunitensi si sarebbero ritirate entro il 30 aprile. Biden ha messo alla prova questo accordo dopo che i colloqui di pace tra il governo di Kabul ei talebani erano finora falliti. Biden ha detto che l’accordo “potrebbe non essere stato negoziato particolarmente bene” dal suo predecessore.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

CALCIO.VIDEO È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Calcio