Eredità in Italia. Cosa dovrei fare?

Eredità in Italia.  Cosa dovrei fare?

Coloro che hanno ereditato una proprietà in Italia ma non vivono in Italia hanno maggiori probabilità di essere in sovrappeso.

Spesso vengono poste le seguenti domande, soprattutto in relazione al patrimonio transnazionale:

  1. Secondo quale legge è determinata la successione?

Se il tester muore il 17 agosto 2015 o dopo, la risposta può essere trovata nel Regolamento UE 650/2012: Se il tester non determina diversamente, si applica la legge dello stato in cui il tester ha la sua ultima pratica.

Pertanto, se il tester non si reca in Italia, anche se alcuni elementi sono ereditati in Italia, la successione non sarà determinata dalla legge italiana.

  1. Ho bisogno di un certificato successorio europeo?

Il Certificato successorio europeo semplifica questo processo, in quanto puoi accedere al Certificato successorio non solo nel paese in cui viene emesso il Certificato successorio ma anche in tutti gli altri paesi europei in cui si trova l’eredità (eccetto Irlanda e Danimarca).

Il successivo rilascio di un certificato europeo non è obbligatorio: la rispettiva procedura nazionale può essere seguita in ogni paese.

  1. Dove e come pagare l’imposta di successione?

Le caratteristiche fiscali non sono ancora regolamentate a livello europeo. Con alcuni paesi sono stati conclusi accordi di Stato (cosiddetti trattati di doppia imposizione) con l’obiettivo di evitare che l’imposta di successione venga pagata più volte negli stessi contratti, ad esempio dall’ultimo luogo del tester al luogo in cui è avvenuta l’eredità una volta è stato ereditato. Non esiste un tale accordo tra Italia e Germania, Austria o Svizzera.

Pertanto le rispettive leggi nazionali dovrebbero essere consultate.

La legge italiana prevede che se il tester si stabilisse per l’ultima volta in Italia, tutte le merci sarebbero tassate in Italia ovunque si trovino.

Allo stesso tempo, la doppia imposizione non è consentita.

Le domande sulla tassazione nel diritto successorio sono complesse ed è meglio rivolgersi a un esperto.

  1. Come viene pagata l’imposta di successione in Italia?

Se sei l’erede di una proprietà in Italia o il defunto si è stabilito in Italia, devi presentare una dichiarazione di successione (dichiarazione di successione). Alcune delle tasse che devi calcolare da solo dovranno essere pagate in modo indipendente, ma riceverai una notifica dalle autorità in merito all’imposta di successione da pagare.

Compilare l’avviso di successione non è così facile nemmeno per gli italiani, quindi gli eredi residenti in Italia di solito nominano uno specialista.

  1. Come accedere a un conto bancario?

Le banche sono obbligate a bloccare un conto bancario non appena si conosce una discendenza.

Per emettere conti, le banche di solito devono presentare una dichiarazione di eredità (Dichiarjion de heir), una prova dello stato di erede e un certificato di morte.

  1. Come ottengo una descrizione di una proprietà?

Dopo la presentazione della lettera di successione occorre aggiornare il catasto. Se il registro fondiario deve essere rinnovato, è necessario notificare a un notaio che l’eredità è stata accettata. Spesso questo accade solo quando gli eredi decidono di vendere l’immobile.

Se vuoi essere l’erede dei prodotti in Italia, sono felice di aiutarti.

Iscriviti per una prima consulenza.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

CALCIO.VIDEO È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Calcio