Dopo una lite con Lukaku: Ibrahimovi ش testimonia davanti al procuratore generale dell’associazione

Dopo una lite con Lukaku: Ibrahimovi ش testimonia davanti al procuratore generale dell’associazione

Dopo un’accesa discussione tra Zlatan Ibrahimovic e Romelu Lukaku, il procuratore generale della Federcalcio italiana sta ora indagando.

Dopo un’accesa discussione tra i fuoriclasse Zlatan Ibrahimovic e Romelu Lukaku, il procuratore generale della Federcalcio italiana (Figc) sta ora indagando. Ibrahimovic è stato interrogato, venerdì, secondo i media italiani. Anche Lukaku dovrebbe essere interrogato. I due si sono scontrati nel derby milanese tra AC e Inter (1: 2) nei quarti di finale di coppa.

Due attaccanti Ibrahimovic e Inter Lukaku, che hanno giocato insieme in una partita con il Manchester United, hanno litigato prima della fine del primo tempo. Ciò si è intensificato quando “Ibra” ha insultato il suo ex compagno di squadra del club, descrivendolo come un “asinello”. Entrambi hanno ricevuto prima un cartellino giallo, e Ibrahimovi è stato poi buttato fuori dal campo con un cartellino giallo-rosso. L’Inter ha vinto i quarti di finale per 2-1 a maggioranza.

L’arbitro della partita, Paolo Valerie, è stato chiamato ad essere interrogato dagli inquirenti della Federazione per spiegare le sue decisioni. Dovrebbero essere esaminate anche le registrazioni video e audio. Il Tribunale FIFA (FIGC) aveva inizialmente bandito entrambi i giocatori in una partita di coppa.