Dopo le lamentele sulle lamentele: il capo di Apple avverte il leaker

Dopo le lamentele sulle lamentele: il capo di Apple avverte il leaker

Sembra che Apple voglia agire in modo più aggressivo contro la fuga di informazioni attraverso le quali penetra dalle parti interne verso l’esterno. Il CEO di Apple Tim Cook ha ora dichiarato in una nota interna che verrà fatto ogni sforzo per identificare gli abbandoni nei loro ranghi. Chiunque condivida informazioni con il mondo esterno non ha affari in Apple: l’azienda non tollera la divulgazione di informazioni riservate su prodotti o riunioni, secondo il messaggio immediatamente trapelato.

Allo stesso tempo, Kwok si mostra in esso a partire dal il bordo Nota pubblicata Frustrato dal fatto che “la maggior parte dei dettagli” dell’evento iPhone-13 siano stati precedentemente rivelati ai media. Ha sentito che molti dipendenti sono rimasti “delusi”.

Il messaggio di Cook segue un evento Apple e un successivo evento interno all’azienda in cui Tim Cook ha risposto alle domande dei dipendenti e ha affrontato, tra le altre cose, la strategia di test del coronavirus del gruppo. Gli argomenti discussi sono stati comunicati direttamente al mondo esterno.

Nelle ultime settimane, ci sono state anche critiche per i principianti che si sono lamentati di rimostranze interne come molestie sul posto di lavoro e cultura della segretezza del gruppo: con questo, tutto può essere nascosto sotto il tappeto. Un dipendente Apple che si è rivolto all’Agenzia per la protezione del lavoro degli Stati Uniti con la sua denuncia è già stato licenziato, apparentemente in riferimento all’infedeltà.

Gli azionisti attivi stanno attualmente utilizzando una proposta degli azionisti per costringere Apple a modificare il suo accordo di non divulgazione in modo che i dipendenti possano almeno attirare l’attenzione sui problemi, senza dover temere per il proprio lavoro. In caso contrario, agli azionisti verrà negata l’esposizione alla cultura del posto di lavoro di Apple, e quindi gli azionisti sono un rischio aziendale.

Altro da Mac e io

Altro da Mac e io

Altro da Mac e io

Altro da Mac e io


(lbe)

alla home page

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

CALCIO.VIDEO È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Calcio