Donald Trump chiede il boicottaggio della Coca-Cola – e la beve ancora

Donald Trump chiede il boicottaggio della Coca-Cola - e la beve ancora

Donald Trump non è completamente d’accordo con il boicottaggio della Coca-Cola. Mentre i suoi seguaci presumibilmente abbandonano la Coca-Cola, lui continua a berla.

Palm Beach – Donald Trump di nuovo furioso. La causa della sua rinnovata rabbia sono state le proteste di grandi compagnie statunitensi come Coca-Cola, Delta Airlines e MLB baseball. Vale a dire, condannano il governo della Repubblica di Georgia, che ha recentemente inasprito le leggi elettorali dello stato. Con una revisione restrittiva delle leggi elettorali, i repubblicani hanno reagito alle ripetute accuse di Trump di frode elettorale e gli esperti di diritto elettorale degli Stati Uniti concordano ampiamente sul fatto che le minoranze in particolare sono escluse dalle elezioni future.

Perché sono queste minoranze che hanno fatto il pellegrinaggio alle urne in gran numero per votare per Joe Biden – e quindi Donald Trump ha portato la prima sconfitta repubblicana in Georgia alle elezioni presidenziali dal 1992. Ma non è tutto: vincendo due seggi al Senato in Georgia, anche i democratici hanno il potere di assicurarsi la maggioranza al Senato degli Stati Uniti nel gennaio 2021. I calcoli repubblicani sembrano così chiari che le società coinvolte si sono sentite in dovere di esprimere chiaramente la loro disapprovazione. Come al solito per l’ex capo, reagisce alle espressioni di malcontento di Coca-Cola e Co con un po ‘di comprensione.

Donald Trump vuole punire aziende come Coca-Cola chiedendo un boicottaggio

In un comunicato stampa, ha incoraggiato i suoi sostenitori a punire le società indisciplinate. È finalmente tempo che repubblicani e conservatori rispondano. Abbiamo più persone dei Democratici di Sinistra Radicale – di gran lunga! Trump ha dichiarato: Boicottare la Major League Baseball (MLB), Coca-Cola, Delta Airlines, GBMorgan Chase, Viacom CBS, Citigroup, Cisco, UBS e Merck. Quindi è sorprendente che Trump stesso abbia preso la Diet Coke solo tre giorni dopo aver chiesto il boicottaggio

Involontariamente, le fiere di Trump sono state esposte in due modi – ecco i doveri dei suoi fan e ci sono le sue libertà private – tra tutti, dal suo ex scrittore di discorsi e consulente senior Spin Miller. Lo stratega di estrema destra con radici bielorusse ha celebrato un “incontro straordinario” su Twitter con l’uomo che si diceva avesse scritto l’odio nei suoi discorsi. A riprova del suo eccellente rapporto con Donald Trump, ha reso chiaro il suo tweet con una foto. Trump alla sua scrivania, con Miller in piedi accanto a lui. Entrambi stanno sorridendo. Finora, molto poco interessante. Tuttavia, i tweeter hanno trovato dettagli interessanti in questa foto.

Donald Trump beve Diet Coke della Coca-Cola, nonostante abbia chiesto il boicottaggio

Perché sulla scrivania di Trump c’è una di quelle bottigliette di Diet Coke che a Donald Trump piace bere, nascosta dietro il telefono. Molte volte aveva un pulsante collegato alla scrivania nello Studio Ovale che indicava alla cameriera che il direttore voleva una nuova bottiglia del soffione della doccia. Nonostante abbia chiesto un boicottaggio, come mostra la foto, lo stesso Donald Trump non può o non vuole fare a meno delle creme idratanti contenenti caffeina di Coca-Cola.

Di conseguenza, la foto solleva molto ridicolo sui social media. Ad esempio, Don Moynihan, professore alla Georgetown University di Washington, DC, ha scritto su Twitter: “Quando senti l’affermazione che qualcuno non mostra abbastanza rispetto per i sostenitori di Trump, ricorda che nessuno lo apprezza meno dello stesso Trump. ” Uno risponde Utente Twitter: “Forse dovrei essere più indulgente, ma trovo difficile rispettare qualcuno che ha mentito 30.000 volte in 4 anni e ne è completamente all’oscuro. E chi si arrabbia e si mette le dita nelle orecchie quando cerchi di indicarlo . “

Donald Trump è diventato un bersaglio di scherno e odio dopo aver chiesto il boicottaggio della Coca-Cola

Una volta che diventa al centro dell’attenzione della comunità Twitter, gli utenti del social network troveranno dettagli più interessanti. Javier Rosales Getta lo sguardo sul bordo sinistro della foto e chiede: “… Donald Trump ha una statuetta di se stesso laggiù a sinistra?” Commento su Jefferson, Theodore Roosevelt e Abraham Lincoln. Il Twitter – Nutzerin KareBearScare Scrive: “Una versione incorniciata dell’insegnante che desidera tanto aggiungervi qualcosa, cosa che non accadrà mai. Solo scandalosamente patetico.” (Mirko Schmid)

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

CALCIO.VIDEO È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Calcio