Chelsea News: Antonio Rudiger su Tuchel, Werner, Havertz | notizie di calcio

Chelsea News: Antonio Rudiger su Tuchel, Werner, Havertz |  notizie di calcio

Antonio Rudiger è diventato un punto fermo al Chelsea sotto il suo nuovo allenatore, Thomas Tuchel. In un’intervista, Kicker ha raccontato alla DFB le sue prime esperienze con Tuchel e quale ruolo gioca per i suoi compagni di squadra tedeschi.

Skye: Thomas Tuchel era il tuo nuovo allenatore al Chelsea due settimane fa. Quali prime impressioni ha lasciato a te e alla tua squadra?

Antonio Rudiger: L’impressione più importante che ha fatto è stata: sa quello che vuole. Ha il suo stile di calcio, che è una cosa positiva per molti giocatori. Ciò si riflette anche negli ultimi risultati. Questo è un buon inizio positivo per lui.

Cielo: cambiare allenatore sembra averti portato dei benefici. Ora stai giocando di nuovo regolarmente. Quanto sei felice di prendere in mano le redini?

Rudiger: Alla fine della giornata, vuoi essere un giocatore di calcio in campo. Come calciatore, non puoi essere soddisfatto della banca. Vuoi di più, vuoi giocare. Questo è positivo per me.

Tuchel può anche eseguire una difesa a 4 ruote.

Sky: Conoscevi Tuchel prima? Sai cosa aspettarti?

Rudiger: Voleva portarmi a Parigi in estate. Ma a parte questo non ci sono stati ancora contatti. Ho appena giocato contro di lui. Quindi non ci conoscevamo prima.

Skye: Cosa è cambiato da quando Tuchel è arrivato al Chelsea, anche rispetto a Frank Lampard?

Rudiger: Non voglio nemmeno andarci. Ogni allenatore è unico. A mio avviso, non voglio fare questo confronto, non credo sia appropriato.

Sky: Tuchel ha cambiato il sistema e si basa su una Triple Defense Chain. Come vedi il tuo nuovo ruolo lì? Ti va bene?

Rudiger: Hai giocato tre volte tanto, anche sotto Frank Lampard e nella stessa posizione. Questa non è una novità per me. Penso che Tokhel possa supportarne anche quattro. Sta a lui come inviare la sua squadra e cosa dare loro.







3:00

Premier League, Round 23: Thomas Tuchel ha segnato la sua terza vittoria nella quarta partita con la sua squadra del Chelsea. La squadra londinese ha vinto con poco sforzo 2: 1 (1: 0) in fondo alla classifica dello Sheffield United.

Rudiger: “Dai loro coraggio”.

Skye: Come sono i tuoi rapporti con i tuoi connazionali Timo Werner e Kai Havertz?

Rudiger: Il nostro rapporto è buono. Conosco ragazzi da molto tempo, specialmente Timo. In realtà ho suonato con lui a Stoccarda. Ma conosco già Kay della nazionale. Sono ragazzi di grande talento, forse in una leggera crisi in questo momento. Ma se hai visto Timo esibirsi contro lo Sheffield adesso, è stato molto importante per noi. Sta correndo molto e penso che gli obiettivi arriveranno. Vale per entrambi: questa è la loro prima esperienza all’estero, finora sono stati solo in Germania, rimanendo solo in un ambiente sicuro, come lo chiamo io. Questa è una nuova area per loro e il mio lavoro è aiutarli. Li incoraggio e sono lì solo per loro. Ma alla fine della giornata devono fare il loro lavoro sul campo.

Sky: Ricordi i tuoi primi giorni sull’isola?

Rudiger: È stato un po ‘più facile per me. L’Inghilterra non è stata la mia prima tappa all’estero. Quella era l’Italia. Quell’esperienza mi ha aiutato. Forse era diverso dal gioco. Il tutto è stato più veloce e più difficile fisicamente di quanto non fosse in Italia e Germania secondo me. Dovevi adattarti a quello. Ma questo è successo in tempi relativamente brevi.

Skye: Che ruolo giocherà Thomas Tuchel nel guidare Timo Werner e Kai Havertz in avanti?

Rudiger: Farà tutto ciò che è in suo potere. Ma alla fine della giornata, i giocatori dovrebbero essere lì per se stessi in campo.

Trio tedesco titolare per il Chelsea?

Sky: Come continui a trarre vantaggio da Tuchel?

Rudiger: Puoi portare via qualcosa a ogni allenatore. Spero che questo mi riporti al livello in cui ero sotto Mauricio Sarri.

Skye: In che modo questo ti aiuta ad assicurarti un posto regolare nella squadra nazionale?

Rudiger: Ovviamente, quando non giochi, devi preoccuparti. Ma ora sto giocando in forma. Quindi non preoccuparti.

Skye: Quando presto saremo tutti e tre i tedeschi nella formazione titolare del Chelsea?

Rudiger: Per prima cosa, Kai deve prendere le sue malattie, poi potrà riuscirci presto. L’allenatore finalmente decide. Vedremo quando succederà dopo. Ma sarebbe carino.

Maggiori informazioni sugli autori su skysport.de

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

CALCIO.VIDEO È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Calcio