Brexit: la Camera di commercio britannica ha riportato numeri di esportazioni storicamente deboli

Brexit: la Camera di commercio britannica ha riportato numeri di esportazioni storicamente deboli

La posizione commerciale degli esportatori britannici non è stata buona per molto tempo – e dall’ultimo pensionamento di Regno Unito Dal sindacato dell’Unione Europea (UE) all’inizio dell’anno le cose sono di nuovo peggiorate.

Ciò è dimostrato dai dati ora pubblicati dalla Camera di commercio britannica (BCC). Il 41% degli esportatori dell’isola ha segnalato un calo delle vendite nei primi tre mesi di quest’anno 2021, sebbene l’economia globale e il commercio globale abbiano di fatto accelerato di nuovo da qualche tempo.

Il rischio di “debolezza permanente”

Il 40% non riferisce alcun cambiamento nell’attività alla Camera di Commercio e solo il 20% delle aziende britanniche afferma che le proprie vendite sono aumentate. L’agenzia di stampa ha citato l’agenzia di stampa dicendo che questi sono in alcune parti i peggiori numeri di esportazione “registrati alla data della nostra immissione dei dati”. Bloomberg Hannah Essex, co-presidente della Camera di commercio.

È vero che il governo britannico si riferisce sempre alle battute d’arresto nelle attività di esportazione come “problemi infantili”, un tipo di malattia infantile dopo BrixiFinirà presto. L’Essex lo rifiuta. Al contrario, sono “problemi strutturali che, se non affrontati ulteriormente, possono portare a danni a lungo termine e possibilmente irreversibili”.

Rispetto ai già miserabili trimestri precedenti, la situazione si è ulteriormente deteriorata. Per il sondaggio, sono state intervistate 2.900 società di esportazione britanniche.

Tuttavia, anche le aziende del continente stanno soffrendo per la Brexit. Gli esportatori tedeschi, ad esempio, hanno assistito a un calo significativo nella loro attività con Gran Bretagna. Le esportazioni di merci nel Regno Unito nei primi due mesi del 2021 sono diminuite del 20,5 per cento rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, raggiungendo i 9,7 miliardi di euro. Per fare un confronto: le esportazioni tedesche totali sono diminuite del 4,5% a gennaio / febbraio.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

CALCIO.VIDEO È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Calcio