Arizona: si dice che centinaia di detenuti stiano scontando molto tempo in prigione a causa di bug del software

Arizona: si dice che centinaia di detenuti stiano scontando molto tempo in prigione a causa di bug del software

Nel novembre 2019, l’Arizona ha lanciato un nuovo programma di gestione dei prigionieri di stato negli Stati Uniti per $ 24 milioni. Gli informatori sono ora segnalati Stazione radio pubblica con sede a Phoenix KJZZDa allora in questo programma sono stati scoperti più di 14.000 errori. Uno di loro dovrebbe garantire che i detenuti non possano esercitare il loro diritto a pene ridotte.

Questo è in vigore in Arizona dalla metà del 2019 LeggeIn base al quale i prigionieri possono essere incarcerati per tre giorni per ogni settimana dalla quale vengono licenziati. Ciò corrisponde a ridurre il tempo di reclusione a circa il 70 per cento della pena originale. I prerequisiti includono che i delinquenti siano stati condannati solo per possesso di droga e partecipazione a uno dei numerosi programmi di formazione o potenziale dipendenza.

Tuttavia, il programma carcerario ACIS non può determinare quali detenuti sono idonei a partecipare al programma di rilascio di per sé, né può calcolare nuove date di rilascio una volta che qualcuno ha superato il programma. Questo viene da un rapporto che i funzionari della prigione hanno presentato nell’ottobre 2020 per attirare l’attenzione sui problemi. In precedenza, si erano riferiti a questo internamente più volte, hanno detto a KJZZ.

L’emittente ha pubblicato estratti di questo rapporto. Mostra che ACIS conosce e può applicare solo il vecchio statuto di legge: un’esenzione di un giorno per ogni servizio di sei giorni.

Calcolatrici invece di software

Secondo gli informatori, i funzionari dovrebbero invece determinare manualmente quali detenuti hanno il diritto di partecipare al programma di detenzione.

Un portavoce delle autorità non ha confermato l’esatta procedura, ma ha detto che finora sono state identificate 733 persone che potrebbero qualificarsi ma non sono attualmente registrate in alcun programma di detenzione. Ciò dovrebbe essere compensato il prima possibile, non appena i posti necessari saranno disponibili.

Secondo gli informatori, ci devono essere molti candidati. “Le uniche persone che aderiscono al programma sono quelle che sanno di essere qualificate, o che hanno membri della famiglia che le difendono”, KJZZ ha citato un informatore che voleva restare anonimo per paura di illeciti professionali. E anche se qualcuno completa con successo il programma, ACIS non può calcolare la nuova data di dimissione corretta. Il personale dell’autorità avrebbe dovuto farlo con una calcolatrice e quindi inserirlo nel sistema, il che è stato confermato dall’oratore.

Le autorità carcerarie insistono sul fatto che nessun detenuto è stato costretto a rimanere in prigione per molto tempo a causa del programma sbagliato. Ciò potrebbe essere vero solo se tutti i candidati alla detenzione fossero identificati manualmente.

“Mettiamo a rischio le persone”

Si dice che anche diverse altre parti del programma siano disabilitate, comprese le unità per monitorare la salute dei detenuti, i beni personali e le risorse, l’affiliazione religiosa o la vicinanza a certe bande. “Abbiamo messo insieme persone di bande rivali in celle e non ce ne siamo accorti”, ha detto un informatore. “Non possiamo garantire forniture adeguate di farmaci ai detenuti in condizioni critiche se vengono trasferiti. Mettiamo a rischio le persone. È solo questione di tempo prima che qualcuno muoia”.

È anche difficile correggere le voci errate nel programma. In un caso, una misura disciplinare è stata inserita in modo errato per un detenuto: “Non c’era modo di rimuovere la voce. Quindi l’uomo è stato punito e non gli è stato permesso di contattare nessuno per 30 giorni”.

Icona: specchio

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

CALCIO.VIDEO È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Calcio