Amriswil: una scienza in sé

Amriswil: una scienza in sé

Amriswil

Una scienza a sé stante

In una casa di tronchi a Schrofen, Thomas Buren, un operaio di una distilleria, spiega al Museo della domenica come può fare un buon brandy con la frutta.

Una domenica al museo, Thomas Buren racconta come fa il liquore con un gocciolatore di frutta.

Una domenica al museo, Thomas Buren racconta come fa il liquore con un gocciolatore di frutta.

Foto: Barbara Hettich (Amriswil, 7 marzo 2021)

L’imponente apparato di distillazione della frutta di Thomas Burin si trova di fronte alla casa di tronchi. Un frutticoltore e distillatore di storioni di Chressibuech (comune di Hefenhofen) spiega cosa succede quando inizia a bollire in un bollitore di rame. Un becco Bunsen fornisce il calore necessario. “Questo rende il controllo della temperatura molto più facile di un fuoco a legna”, rivela Burin.

Quindi richiede pazienza. Gli indicatori sul termostato iniziano a salire lentamente ei visitatori hanno l’opportunità di intravedere il calderone e la torre del fuoco attraverso una finestra o di tormentare lo storione con domande.

Cosa rende buono il brandy? “È il mosto, o il modo di preparare la frutta”, dice Burin. “Non riesco nemmeno a fare un buon brandy da una pessima miscela di purè.” Più dolce è il frutto, più forte è l’acquavite. È vietato aggiungere zucchero. Spiega quali frutti vengono tagliati e quali spremuti e quando prendere o meno i noccioli dalle prugne.

Dopo circa un’ora e mezza è il momento: il distillato scorre come un liquido ad alta percentuale in un bollitore calibrato. Thomas Burin è soddisfatto del risultato. Si scopre che conosce anche il suo mestiere, quando assaggia una varietà di brandy e bevande alcoliche a base di mele, pere, pesche, ciliegie, zaffiri e pesche.

Soddisfa molti visitatori

Domenica circa 50 persone hanno visitato la casa con struttura in legno. “Questo è molto interessante”, dice Brigitte Stahel, membro del comitato operativo e direttrice del programma del museo, “c’erano ancora molti visitatori che si trovavano per la prima volta nella casa con struttura in legno”. La casa di tronchi è stata aperta l’ultima volta lo scorso novembre e ora il museo ha iniziato con successo il nuovo anno con Störbrenner Thomas Burren. Domenica 2 maggio, al Museo, il focus è sulle erbe quando ce lo racconta la strega Claudia Burin.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

CALCIO.VIDEO È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Calcio