Age of Empires 4: il successore spirituale di AoE 2 con nuovi colpi di scena

Age of Empires 4: il successore spirituale di AoE 2 con nuovi colpi di scena

Durante la trasmissione in diretta, gli sviluppatori di “Age of Empires 4” hanno mostrato clip di gioco più lunghe e rivelato informazioni chiave sul loro prossimo gioco di strategia. Puoi vedere quattro fazioni giocabili: Cina, Delhi, Inghilterra e Mughal. Un totale di otto dovrebbero essere pronti per partire.

Il ramo della popolare seconda serie è stato considerato un ottimo esempio di “Age of Empires 4”, come spiegato dai team di sviluppo di Relic e World’s Edge in un evento stampa pre-trasmesso. “Volevamo dare alle persone un punto di partenza familiare, ma d’altra parte le sorprendiamo anche”, ha detto il direttore del gioco Quinn Duffy.

Quindi i veterani devono trovare punti di contatto come la fazione inglese, che dovrebbe essere molto simile alla loro controparte “AoE 2”. Tuttavia, con gli altri elementi del gioco, gli sviluppatori vogliono andare oltre l’ordinario. Le singole fazioni devono differire molto l’una dall’altra più dei loro predecessori: i mongoli, ad esempio, ottengono una meccanica di gioco in cui possono riempire edifici e riposizionarli altrove, la fazione cinese può giocare con polvere da sparo e artiglieria missilistica.

Una novità di “Age of Empires 2” è la quarta parte, tra le altre cose, che consente alle unità di combattere sui muri eretti. In futuro, i soldati potranno anche nascondersi nei boschi: se individuate le unità nascoste, i loro suoni regolari saranno sostituiti da sussurri.

(Immagine: Microsoft)

In generale, sembra che gli sviluppatori abbiano investito molto tempo nello sviluppo di elementi audio. Le unità di fazione parlano del loro vero linguaggio storico, che deve essersi sviluppato storicamente in modo realistico nel corso delle quattro epoche. Lo stesso vale per l’idea musicale delle fazioni. Il progettista narrativo Philip Ball ha detto che è così che vuoi coinvolgere meglio i giocatori nella storia.

“Age of Empires 4” è ambientato indietro nel Medioevo: in Schermaglie e Campagne, ti fai strada attraverso il “Medioevo”, attraverso il periodo feudale e persiano fino all’era imperiale – questo è noto anche da “Age of Empires 2 “. Paolo spiega che il Medioevo era una scelta ovvia. “Il periodo è incredibilmente ricco di storie e non tutti vedono i collegamenti a questo giorno.” Oltre ai suoni e alla colonna sonora, anche il design dell’edificio deve essere modificato man mano che le scale salgono.

Gli sviluppatori vogliono trasmettere la conoscenza del periodo storico principalmente nelle campagne, i cui compiti sono trasmessi dai film nello stile della documentazione moderna. Secondo i propri dati, gli sviluppatori hanno rilasciato un totale di tre ore di materiale per questo. Le quattro campagne dovrebbero essere suddivise in diversi capitoli e raccontare storie più lunghe nel corso dei secoli.

La campagna inglese, ad esempio, mira ad affrontare il dominio di Harald Godwinson e, dopo il conflitto con Guglielmo il Conquistatore, la battaglia di Hastings e le invasioni dei Vichinghi, rende giocabili le guerre in Francia. I personaggi storici centrali devono essere giocabili come unità di eroi nelle campagne.

Age of Empires 4 è sviluppato congiuntamente da Relic Entertainment e dallo studio Microsoft World Edge. Gli studi ricevono feedback da un forum della community composto da fan dei giochi precedenti. Il lancio del gioco di strategia è previsto per l’autunno 2021 per PC su Steam e con un abbonamento a Microsoft Game Pass. Microsoft vuole offrire una versione di prova prima del lancio.


(Duha)

Alla home page

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

CALCIO.VIDEO È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Calcio